OBBLIGO DI INVIO TELEMATICO DEL CERTIFICATO MEDICO INAIL

Qualunque medico (medico del lavoro, pronto soccorso, medico di famiglia ecc.) presti la prima assistenza a un lavoratore infortunato sul lavoro o affetto da malattia professionale è obbligato a rilasciare certificato ai fini degli obblighi di denuncia all’Inail e a trasmetterlo esclusivamente per via telematica all’Istituto assicuratore. Ogni certificato di infortunio sul lavoro o di malattia professionale deve essere trasmesso esclusivamente per via telematica all’Inail, direttamente dal medico o dalla struttura sanitaria competente al rilascio, contestualmente alla sua compilazione. L’obbligo di invio telematico del certificato medico si considera correttamente assolto ogniqualvolta la compilazione del certificato e il relativo invio siano avvenutientro le ore 24 del giorno successivo all’intervento di prima assistenza.                                                                                     La compilazione del certificato va effettuata su modulo cartaceo soltanto quando il sito INAIL sia irragiungibile e non sia possibile la trasmissione telematica. In tal caso il medico, dopo aver compilato il certificato, lo invierà tramite email alla sede INAIL di competenza (per la sede di Casarano: casarano@inail.it) e consegnerà al paziente il certificato  in cartaceo (copia per il paziente e per il datore di lavoro).

                                                                                                                                                                            INAIL MODULISTICA INFORTUNIO E MALATTIA PROFESSIONALE