Con la legge 23 marzo 2016 n. 41, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 70 del 24.03.2016 ed entrata in vigore il 25 marzo 2016, vi è stata l’introduzione dei reati di omicidio stradale (Art. 589-bis) e di lesioni personali stradali (Art. 590-bis), commessi con violazione delle norme sulla disciplina della circolazione stradale, che prevedono un inasprimento delle sanzioni rispetto a quanto precedentemente previsto dal Codice Penale in tema di omicidio colposo (Art. 589) e di lesioni personali colpose (Art. 590)……….Sono stati aperti procedimenti penali a carico di medici in ordine all’omissione di referto (art.365 c.p.) e omissione di denuncia (artt.361-362 c.p.) correlati al reato di lesioni personali stradali gravi o gravissime (art.590-bis c.p.) introdotto con la legge 23 marzo 2016 n.41.

COMUNICAZIONE N.93 FNOMCeO – ART.590-BIS C.P. – LESIONI PERSONALI STRADALI GRAVI O GRAVISSIME – OBBLIGHI PER I MEDICI